All Articles Final Cut
Final Cut Pro X Performance Test 2: in tempo reale velocità
Iain Anderson on Sat, April 19th 0 comments
If you have the need for more speed in FCP X in real time, read this second part of insightful tests by Iain Anderson comparing major Mac models across a number of FCP X tasks.

Nel nostro test di velocità completa recente di FCP prestazioni X , abbiamo visto quanto velocemente moderna Mac può rendere, esportazione e comprimere una varietà di file differenti. Questi numeri sono certamente importanti, in quanto è possibile estrapolare li a progetti video di grandi dimensioni abbastanza facilmente. Ma per quanto riguarda le prestazioni in tempo reale? Può il vostro Mac tenere il passo con voi? Questo è quello che stavano andando a guardare qui.

Cosa deve essere veloce?

Per ottenere i migliori risultati, il Mac deve essere in grado di mostrarvi la piena risoluzione del formato scelto con qualunque effetti, le colture e le correzioni di colore che si desidera applicare, in tempo reale. Se sei disposto al compromesso, è possibile lavorare con i file proxy abbastanza facilmente, e poi quasi tutti i Mac può tenere il passo.

If your Mac isn’t fast enough for your needs, flick this on import.

Se il vostro Mac non è abbastanza veloce per le vostre esigenze, flick questo all'importazione.

Per lavorare con i file proxy, basta premere un interruttore per generare file proxy durante l'importazione, e un altro interruttore (sotto l'interruttore Qualità / Performance) durante la riproduzione.

Qui, però, sono state inseguendo il flusso di lavoro senza compromessi.

Quello che abbiamo provato

Su una varietà di Mac, abbiamo aggiunto questi effetti per un livello di regolazione seduta al di sopra 4K e video 1080p:

  • La scheda di colore preimpostato Summer Sun
  • L'effetto Controllo sfocatura, il default
  • L'effetto di contrasto Crisp
  • Un raccolto del 20% l'immagine è stata scattata dal lato sinistro
  • È stata aggiunta una scala 2 rotazione e 110%

Alla fine della giornata, questo è parecchi effetti e trasformazioni. Alcuni flussi di lavoro sarebbero ordinariamente aggiungere più di questo; molti sarebbero aggiungere meno. La sua una rozza approssimazione.

Everything applied at once.

Tutto applicata contemporaneamente.

Quello che abbiamo cercato di fare è di riprodurre il video e vedere se balbettava. Ci sono impostazioni è possibile attivare per far Final Cut Pro X si segnala se i frame sono caduto, e di solito youd lasciarli fuori. Li Accensione ci permette di vedere dove sono i punti di dolore.

Abbiamo usato le stesse Mac come nella precedente serie di prove:

Mac Pro 2013 (il nuovo modello cilindri 6,1 da fine 2013): 3 GHz 6-core, dual D700, Pegasus P2 16 TB Thunderbolt in RAID 5 per l'archiviazione, 32 GB di RAM

iMac 27 (parte superiore del per ora quelli all-in-modello 14,2 da fine 2013): 3,5 GHz i7 quad core, GTX780 w/4GB, 2 x Seagate Backup Plus disk in RAID 0 per l'archiviazione, 24 GB di RAM

MacBook Pro 15 (un top cellulare Mac, il modello da 11,3 all'inizio del 2013): 2,6 GHz quad core i7, GTX750M, Pegasus P2 16 TB Thunderbolt in RAID 5 per l'archiviazione, 16 GB di RAM

MacBook Pro 13 (un Mac più economico cellulare, il modello da 10,2 all'inizio del 2013): 2,5 GHz i5 dual core, Intel HD Graphics 4000, 2 x Seagate Backup Plus disk in RAID 0 per lo stoccaggio

Mac Pro 2008 (il più vecchio modello 3,1 dal 2008): 2 x 3.2 GHz Quad-Core Intel Xeon, ATI Radeon HD 5870 interna secondaria 1 TB SATA per l'archiviazione, 16 GB di RAM

Abbiamo iniziato tutto con impostazioni Migliore qualità, e se i frame cadere, ci siamo rivolti verso il basso per Best Performance, che è essenzialmente la metà risoluzione. Il suo bene per la modifica nella maggior parte delle situazioni, certamente sufficiente per vedere se l'effetto è appropriato o il colore è corretto, ma la sua intenzione di essere morbido se siete alla ricerca da vicino. Nessun compromesso, giusto?

Start on Best Quality and turn it down if needed—also note the Proxy switch is here if you need it.

Inizia il migliore qualità e abbassare se neededalso notare l'interruttore Proxy è qui se ne avete bisogno.

Risultati

Il MacBook Pro 15 e il nuovo Mac Pro non cadere alcun frame a tutti nella nostra suite di test, non in 1080p, e non in 4K. Oltre al vantaggio performance del Mac Pro, questo è quasi certamente dovuto alla loro nuova, veloce, Thunderbolt 2 RAIDbut suo un risultato impressionante comunque.

Il nuovo iMac e Mac Pro più vecchio non ha avuto problemi con video 1080p a una migliore qualità. Eppure, entrambi sono riusciti a far cadere i frame abbastanza rapidamente in 4K a una migliore qualità. Knocking torna a migliorare le prestazioni, l'iMac potrebbe gestire senza problemi, mentre il vecchio Mac Pro couldnt farlo affatto. Stoccaggio lento su iMac è stato probabilmente un problema, perché la GPU iMac e CPU sono entrambe più veloci rispetto ai MacBook Pro.

Tuttavia, il povero MacBook Pro 13 ha lottato con 1080p in una migliore qualità, non è nemmeno in grado di gestire il Blur, anche se potrebbe far fronte a tutto ciò, una volta spinto indietro al modo migliore performance.

Individuazione delle strozzature

Prestazioni di GPU e CPU, ovviamente, gioca un ruolo importante, ma la velocità di archiviazione è sempre un fattore importante. Ciò è particolarmente vero se sei spingere il vostro Mac abbastanza difficile, e la sua aggravata quando sei si tratta di filesyoure separato maggiori probabilità di vedere un calo di frame quando un nuovo clip inizia nella vostra timeline. Ricordate che, anche se l'unità dovrebbe essere abbastanza veloce per leggere una singola clip senza problemi, in un progetto proprio avuto modo di essere in grado di leggere la clip corrente e quindi accedere rapidamente alla clip successiva troppo.

Non dimenticate che tutto diventa più difficile quando sei si tratta di multicam, o con i formati pesanti come RED. H.264 repertorio nativo non dovrebbe essere troppo male, come il lavoro di decodifica supplementare è in qualche modo compensata dalla ridotta requisiti relativi alla velocità dei dati.

Conclusioni

Come che ci si aspetta, è necessario un Mac con una vera scheda grafica per lavorare a piena dimensione. La sua sorprendente quanto sia capace un MacBook Pro può essere quando accoppiato con un RAID decente, ma sorprende che un Mac Pro può gestire 4K in tempo reale senza alcun problema. Un iMac con una soluzione di azionamento più economica in grado di gestire 4K, ma solo justand quello non è davvero una sorpresa sia. Se sei affrontare 4K, andare dritto per la parte superiore della linea di marcia.

Per ottenere i migliori risultati, comprare qualsiasi moderno Mac con una GPU dedicata, stoccaggio decente, e youll hanno prestazioni veloce come il fulmine in tempo reale con i media a piena risoluzione. Per ottenere i migliori risultati in 4K, afferrare un RAID veloce.

Related Videos
Comments (0)

You must be logged in to comment.

Color Grading
Final Cut Pro X 205
Dream It. Do It.
Do you want to learn Color Grading?
Yes, I want to learn!
No Thanks, I just want to read the article.
Feedback
Course Advisor
Don't Know Where To Start?
Ask A Course Advisor
Ask Us!
Copy the link below and paste it into an email, forum, or Facebook to share this with your friends.
Make money when you share our links
Become a macProVideo.com Affiliate!
The current affiliate rate is: 50%
Classes Start Next Week!
Live 8-week Online Certification Classes for: