All Articles Logic Pro
Screensets in Logic Pro - Parte 1
Tobias Escher on Mon, September 27th 0 comments
When looking at the setup of most Logic users, one thing stands out: Hardly anyone ever changes the default appearance of the Logic window. Some open the occasional e

Osservando la configurazione degli utenti più logica, una cosa spicca: Quasi nessuno cambia mai l'aspetto predefinito della finestra di Logic.

Alcuni rotoli aprire il mixer occasionali extra o pianoforte, ma la maggior parte del tempo ognuno usa quello che Apple ha fissato come il layout della finestra predefinita.

Nulla contro il layout standard - in realtà è abbastanza buono, ma è possibile che personalizzando le vostre finestre logica e utilizzando screensets si può aumentare la produttività da un sacco!

Cosa sono Screensets?

Vero al patrimonio della logica come un multi-finestra, oltre al singolo-finestra approccio dettagliato prima, più funzioni possono ancora essere aperto in una finestra supplementare. Questo è dove screensets tornare utile. Un screenset è fondamentalmente una fotografia dello stato attuale di tutte le finestre aperte su tutti i monitor.

Costruire un Screenset

In questo tutorial, vi mostrerò come pianificare e creare screensets e darvi alcuni consigli su ciò che potrebbe sembrare. Io parto dal presupposto Logic Pro 9, ma questo funziona anche con Logic Pro 8 e (soprattutto) anche 7 e precedenti. Lo svantaggio più grande in Logic 7 e versioni precedenti è l'assenza del commissario, come è stato introdotto solo con Logic 8.

Spiegherò tutto basato su due schermi, con la schermata principale di solito rimanere lo stesso. Si può e si deve ovviamente adattare questo alle vostre esigenze. Anche se si dispone di un solo schermo a vostra disposizione, screensets può comunque fare di lavorare più velocemente!

Creazione e chiusura Screensets

La creazione di un screenset è in realtà molto semplice: Tutto quello che dovete fare è premere il tasto numerico corrispondente in cui si desidera screenset essere situato (cioè premere il tasto "3"), aperto tutte le finestre e organizzare a proprio piacimento e quindi salvare il progetto. Ogni volta che si preme ora "3", tutte le finestre saranno caricati esattamente nello stesso stato. Per rendere Logic mantenere il layout di un screenset anche se non viene modificata, è possibile bloccare un screenset nel menu screenset. Screensets chiuso hanno un punto davanti al loro numero.

Poi, quando si cambia qualcosa e richiamare la screenset di nuovo, lo stato originale verrà ricaricato. Screensets salvare ogni aspetto delle finestre e possono essere importati in nuovi progetti.

La finestra Arrange

La finestra Arrange è il centro del progetto. La maggior parte del tempo risiede sul vostro schermo principale poiché è il luogo in cui si "vedere" tutta la tua musica. Vorrei prendere la finestra standard di organizzare come base e creare un certo numero di screensets attorno ad essa per diverse fasi del flusso di lavoro utilizzando due schermi. In questa prima parte del tutorial, ci occuperemo di un generale screenset "registrazione", utilizzato per la effettiva registrazione / composizione di processo.

Ecco uno screenshot del mio standard vuoti organizzare:

Non c'è molto lì. No bar di trasporto, nessun ispettore, nessuna libreria. Solo le corsie pista, che ottimizza lo spazio di lavoro e mi permette di vedere il più possibile.

Per la registrazione effettiva della vostra musica, organizzare la finestra è il luogo dove passano la maggior parte del vostro tempo. Per rendere più facile vedere ciò che gli appartiene e dove avere tutte le informazioni necessarie a colpo d'occhio, è utile fare alcuni aggiustamenti a questa finestra, a seconda del progetto:

A) L'ispettore

Nella finestra di ispezione, si trova sempre puntuale la striscia di canale (cioè tutte le mandate, insert, I / O e un fader master), nonché ulteriori informazioni sul brano in esecuzione. L'ispettore è attivata per impostazione predefinita e vi consiglio di lasciare in questo modo. Per le regioni MIDI, questo è anche il luogo dove si può trovare la funzione di quantizzazione. L'ispettore è mostrata / nascosta con "I" - ricordate che il comando chiave e lo si può nascondere quando è necessario lo spazio su un piccolo schermo.

B) l'altezza traccia e la risoluzione

Nell'angolo in basso a destra della organizzare ci sono due slider controllano l'altezza delle corsie pista così come la risoluzione (cioè il numero di bar stare su una pagina sullo schermo). A seconda del flusso di lavoro, si dovrebbe giocare con questi valori. Personalmente, come un valore abbastanza piccolo per la risoluzione, ma come altezze pista più grande, perché con un po 'di esperienza che si sarà in grado di leggere il contenuto dei brani in questo modo.

Confrontare le due seguenti screenshot. Con i puntatori ciclo si può vedere la differenza tra le due risoluzioni così come la leggibilità di gran lunga migliore della corsia di pista superiore.

C) Gestione patrimonio immobiliare

La maggior parte del tempo, almeno con più di uno schermo, si vuole avere tutto lo spazio disponibile possibile. A parte l'ispettore, non c'è davvero nessun punto di avere ogni altra cosa al organizzare.

One thing I quite like to do is to put the transport bar on a second screen, freeing up space on my main screen.

Inoltre, se si utilizza un controller hardware dedicato come un Mackie Control, un controller Euphonix Artist o qualcosa in questo senso, non è necessario i pulsanti di trasporto! Guardate la figura seguente per una barra di trasporto molto minimale:

Questa barra di trasporto ha solo i controlli di base e display. Fa parte di un secondo schermo, dove si trova il generale "layout di registrazione". C'è tutto ciò che è necessario durante la registrazione si trova su uno schermo. La schermata principale contiene solo una finestra Arrange.

La registrazione dello schermo

Qui di seguito c'è uno screenshot della schermata per la registrazione che uso nel mio modello. Perché io lavoro esclusivamente con strumenti software ospitati al di fuori logica, tutto qui è su misura per editing MIDI. Se avete a che fare più con l'audio, si dovrebbe adattare questo alle vostre esigenze e includono strumenti audio invece, cioè il Piano Roll.

Avremo uno sguardo alle diverse parti di questa schermata:

  1. This is actually another arrange window, with only the inspector visible. On the main arrange (which fills the whole primary screen), there is no inspector. Here on the second screen, the inspector is out of sight when you don't need it, but is readily available for setting quantization or sending MIDI information to External Instruments.
  2. A small score editor which only shows the currently selected region. I like this for recording, because it allows me to see an important region for reference. The editor follows the selection, so whatever is selected in the arrange, will be displayed here.
  3. The aforementioned mini-transport with only two buttons: Capture Recording (which created a region from your last play pass, even if you forgot to press record!) and Click. I especially recommend using Capture Recording - it is a true life-saver when you just played a great pass, but were only in playback mode!
  4. A simple Bar Position window. It is easily visible there and does not mess with the main window.
  5. When using External MIDI tracks, it is not possible to have the Master Output channel strip in the inspector, so you cannot see the output level that goes to your monitors. I recommend just inserting a Level Meter plugin into the output so you can see the level all the time. This is mainly for convenience and easy access as you could also open the mixer for this.
  6. Large SMPTE time display.
  7. A Piano Roll, which is pretty useful for quick fixes to botched parts, i.e. stray notes or velocity corrections. If you do not work with MIDI tracks so much or do the cleaning up after recording, you may want some other window there, but I have found it really handy to be able to do all the editing there while recording.

Anche in questo caso, non sarà possibile visualizzare i pulsanti di trasporto qui, né alcuna finestra del mixer per tutti i fader. Questo perché con un controller hardware, non c'è bisogno di queste cose.

Il mio consiglio? Tenere tutto fuori del modo non è necessario! Non ingombrare la vostra interfaccia con cose che già altrove.

Spero che questa panoramica sul funzionamento generale di screensets così come la schermata di registrazione ti ha aiutato a capire il concetto.

Questo per quanto riguarda una parte di questo

Comments (0)

You must be logged in to comment.

Feedback
Course Advisor
Don't Know Where To Start?
Ask A Course Advisor
Ask Us!
Copy the link below and paste it into an email, forum, or Facebook to share this with your friends.
Make money when you share our links
Become a macProVideo.com Affiliate!
The current affiliate rate is: 50%
Classes Start Next Week!
Live 8-week Online Certification Classes for: