All Articles Review
Recensione: iZotope Ozone 6.1
Matthew Loel T. Hepworth on Thu, March 19th 0 comments
The 6.1 update adds brand-new features, as well as some old favorites. And since it’s free, who wouldn’t update? Matthew Loel T. Hepworth reviews the newest 6.1 update.

Ozone 6 è stato rilasciato al grande clamore alla fine del 2014, e ha ricevuto ampio elogio per le sue nuove e potenti funzionalità e del flusso di lavoro. Ho rivisto ozono 6, che potete leggere a http://askaudiomag.com/articles/review-izotope-ozone-6 . Così, invece di partire da zero, consente di guardare le nuove caratteristiche di 6.1.

Dynamics Modulo Aggiornamenti

Le due nuove caratteristiche del modulo Dynamics, Adaptive rilascio e Auto Gain, entrambi lavorano a livello globale su ogni compressore. (Dalla sua un processore multi-band, è possibile avere fino a quattro compressori basati sulla frequenza.) Adaptive di uscita è molto simile a quella IRC (Intelligent Release Control) le modalità del modulo Maximizer, in quanto i tempi di rilascio sono costantemente variabili a seconda della l'ingresso del processore. Quando vengono rilevati forti transienti di attacco, i tempi di rilascio sono diminuiti. Al contrario, in assenza di forti transitori, i tempi di rilascio sono aumentati. Il risultato è la compressione liscia che manca il pompaggio e la respirazione associati con processori tipici dinamici.

Figure 1. The Adaptive Mode and Auto Gain buttons.

Figura 1. I pulsanti modalità Adaptive e Gain Auto.

La sua importante sapere che la modalità Adaptive pretende ignorare l'impostazione di rilascio. Invece, si adatta ai tempi in base all'impostazione versione corrente. Adaptive uscita aumenterà il tempo di un fattore 2, o diminuire il tempo di un fattore 5 a seconda delle transitori in lavorazione, o la sua assenza. Ad esempio, se viene rilevato un forte attacco transitorio quando il tempo di rilascio è impostato a 200 ms, Adaptive uscita diminuisce il tempo di rilascio per un minimo di 40 ms. Poi, quando non vengono rilevati transitori, il tempo di rilascio è aumentato a un massimo di 400 ms. (È solito vedere l'impostazione di rilascio essendo modificata in interfaccia perché accade invisibilmente.) Così l'impostazione rilascio aiuterà il rilascio Adaptive giudicare una serie gratuita di tempi di rilascio.

Il Gain Auto analizza l'input dinamico Unità vs. livello di uscita, poi regola automaticamente il guadagno. Questo lo rende un gioco da ragazzi per impostare la giusta quantità di compressione pur non dover regolare fino a quattro impostazioni di scorrimento Gain indipendenti per il trucco il livello. Ciò consente di programmare il carattere della compressione senza essere distratto dal conseguente aumento o diminuzione di guadagno.

Maximizer Modulo Aggiornamenti

Aggiunti ai modi IRC I, II, e III del modulo Maximizer è una nuova modalità Tube. Il suo liberamente modellati dopo il mastering limiter Fairchild 670 con un soft-knee e attacco veloce. E 'anche un feedback-based e ha un tempo di rilascio estremamente delicato. Il modo più semplice per dimostrare le caratteristiche uniche è quello di confrontare le tracce riduzione del guadagno in modalità IRC e la modalità del tubo utilizzando le stesse impostazioni e file audio di origine.

Figure 2. Tube mode (top) vs. IRC I mode. (Note the Gain Reduction Trace at top.)

Figura 2. Modalità Tube (in alto) vs. modalità IRC I. (Si noti la Trace Gain Reduction in alto.)

Ci si potrebbe aspettare che il tempo di rilascio lungo da provocare pompaggio, e può produrre tale effetto su certi tipi di registrazioni. Una regola pratica sarebbe quella di considerare la forza e la frequenza dei transienti nella registrazione. O, per dirla in un altro modo, se Metallica voleva di rimasterizzare "Master of Puppets", i continui forti transitori tamburo sarebbero meglio trattati con una modalità IRC. Tuttavia, se Joni Mitchell voleva di rimasterizzare "Ladies of the Canyon", la modalità Tubo offrirebbe un tipo molto omaggio di limitare. A mio orecchio, la modalità di tubo offre un trattamento di trasmissione simile molto delicato trovato nella Fairchild, ma sentivo anche come il valvolare Gates STA-LEVEL. (Non ho mai posseduto il primo, ma ha fatto proprio il secondo.) Mentre wont conforme al materiale di programma a un livello costante come il Gates, la trasparenza del trattamento ha fatto mi ricordano un periodo in cui la musica è stato masterizzato con un'ampia gamma dinamica.

Quando si utilizza la modalità di Tube, la Stereo Scollegare e controlli Emphasis transitori saranno dim fuori. Non ho mancano quei controlli perché iZotope realizzato una risposta dinamica che rimane fedele ai modelli valvolari del passato. Ho appena usato il controllo dei caratteri fino a quando ho ottenuto il risultato che ascoltavo per, poi passata, che è esattamente la filosofia avevi bisogno di un Gates (o un paio di loro per stereo) perché richiede pochi comandi (input, output, e Tempo di ripristino) per ottenere il risultato desiderato.

Figure 3. My old 1956 Gates STA-LEVEL tube limiter, which I sold years ago.

Figura 3. Il mio vecchio 1956 tubo Gates STA-LEVEL limitatore, che ho venduto anni fa.

Nuove opzioni preimpostate

iZotope ovviamente ascoltato i propri clienti quanto riguarda il modo di ozono 6 preset originariamente trattati. Vedete, quando si utilizzano le versioni dei plug-in di ogni modulo, si aveva accesso a singoli preset. Tuttavia, quando si utilizza la versione completa sia come plug-in o in modalità stand-alone, non dovessi presets richiamabili per ogni modulo. Invece, ricordando un preset caricherebbe nuove impostazioni in ogni modulo attualmente caricato. In 6.1, youll essere felice di trovare un tasto di preselezione (situato sopra il tasto solo) in ogni modulo. Ill ammettere che mi piaceva la mancanza di preset dei moduli in versione 6, quindi questo è un più gradita aggiunta.

È inoltre possibile definire sia un preset di fabbrica o uno dei tuoi preset personalizzati per caricare in ozono ogni volta che si avvia il programma. Se si utilizza un plug-in specifico per il mastering (come faccio con la Insight plug-in che viene fornito con Ozone 6 Avanzate), è possibile ricordare che plug-in insieme a tutti i moduli preferiti e impostazioni corrispondenti come parte del vostro preset di default . (Un vero risparmio di tempo!)

Figure 4. Module-based Presets.

Figura 4. Presets a moduli.

iZotope anche aggiornato i preset di fabbrica per sfruttare le nuove caratteristiche di entrambi i Dynamics e moduli Maximizer.

Auto Track Numerazione

Quando si utilizza la versione stand-alone di ozono, ora avete l'opzione nella finestra Export Audio per numerare automaticamente i file. L'ordine e la numerazione sono determinati dal ordine in cui i file vengono caricati nel programma.

Figure 5. The Add Track Numbers checkbox in the Export Audio window.

Figura 5. La casella Aggiungi numeri di traccia nella finestra Export Audio.

Conclusioni

Ozone 6despite alcuni lievi nagswas già una centrale elettrica mastering. Così, come potrei descriverlo ora che ha queste nuove caratteristiche? Altro powerhouser? Powerhousier? Per una descrizione, ti dà più modi per Finesse vostro mastering. E siccome è un aggiornamento gratuito, non posso immaginare qualsiasi utente corrente wont installare l'aggiornamento.

Prezzo:

Pro:

Contro:

Web: iZotope Ozone 6.1

Imparare: iZotope Ozone 6.1 video tutorial a AskVideo.com


Related Videos
Comments (0)

You must be logged in to comment.

Mastering Toolbox
iZotope Ozone 6.1
Dream It. Do It.
Do you want to learn Mastering Toolbox?
Yes, I want to learn!
No Thanks, I just want to read the article.
Feedback
Course Advisor
Don't Know Where To Start?
Ask A Course Advisor
Ask Us!
Copy the link below and paste it into an email, forum, or Facebook to share this with your friends.
Make money when you share our links
Become a macProVideo.com Affiliate!
The current affiliate rate is: 50%
Classes Start Next Week!
Live 8-week Online Certification Classes for: