X Course Advisor FREE Course Advisor
(Close)
Watch Tutorials
macProVideo.com
Close
5 Cose Ogni utente After Effects deve sapere
Tradotto da Google Translate

Ecco un rapido elenco delle cinque cose che ogni After Effects utente dovrebbe conoscere, ma spesso non lo fa.


Suggerimento 1 - imparare ad usare gradienti

Gradienti - un mix di due o più colori in un layer - carina, ma sono anche importanti fonti di controllo potente in After Effects. In particolare, molti degli effetti plugin di After Effects o richiedono un gradiente esterno o livello di origine per lavoro o il loro potere può essere notevolmente aumentata con l'uso dei gradienti.

Ad esempio, è possibile fare qualche bella vignetta a fuoco gli effetti con l'effetto sfocatura Compound, ma molti utenti non si rendono conto che Compound Blur ha bisogno di un esterno mappa gradiente al lavoro. Quando lo si applica a un livello con le impostazioni predefinite, che utilizza lo stesso livello come il suo livello di Blur propria, basta avere uno strano slavato effetto alone:


Tuttavia, se si aggiunge un semplice gradiente radiale pre-composto in uno strato solido:


e scegliere che come livello di sfocatura, invece, si ottiene un effetto fresco messa a fuoco in cui è unblurred un'area nel centro della sfumatura, mentre il resto dello strato diventa progressivamente più sfocata:


E Compound Blur è solo uno dei molti effetti che utilizzano strati gradiente esterno per aumentare l'effetto - altri includono Shatter, CC Vector Blur, DigiEffects FreeForm, mappa di spostamento, Dance Card (come visto nel mio tutorial Hub " Utilizzando Ambiente particelle in un ambiente 3D con carta di danza "), Ambiente particelle stessa, mappa di spostamento, dislocazione temporale, Schiuma, caustiche, e una miriade di altri. Imparare a creare e sfruttare le mappe sfumature in After Effects è un ottimo modo per ampliare le vostre conoscenze e trovare nuove idee creative.


Suggerimento 2 - Esplorare i metodi di fusione

Dopo Blending Modes Effects ', che si può raggiungere cliccando sul Interruttori a levetta / pulsante Modi sul fondo della sezione layer della finestra temporale, sono un ottimo modo per creare ogni tipo di variazioni nei immaginario quando si hanno strati multipli in la composizione. I metodi di fusione determinare come i pixel del livello a cui

Ad esempio, un semplice effetto che può facilmente aumentare quasi ogni immagine viene a volte indicato come "Sex istantanea" - produce un caldo, sognante, look "filmico" che è particolarmente utile per migliorare filmati mal-shot o rendere i toni della pelle più attraente .

Lo fai col duplicare il livello che si desidera applicare Sesso istantaneo a, quindi applicando una sfocatura gaussiana (Effect


Quindi impostare il metodo di fusione per la prima copia sfocata a schermo, per creare un bagliore attraente morbido:


È possibile ridurre la quantità di questo effetto è riducendo l'opacità del livello superiore, come pure diminuendo la quantità di sfocatura. Ma tutta una serie di altri effetti freddi sono disponibili solo passando modalità:




Si noti che queste immagini hanno tutte le stesse impostazioni di proprietà - Sono solo scegliere diverse modalità di fusione. Sono spesso trascurato, ma in realtà i metodi di fusione dovrebbe essere una parte del repertorio di ogni utente di After Effects.


Suggerimento 3 - organizzare progetti

Quando lavoro con gli studenti AE ed anche professionisti, sono spesso sorpresi di quanto disorganizzato il loro progetto Windows e quanto possa essere difficile per loro di localizzare e lavorare con i loro file sorgente. Se avete solo un paio di elementi del progetto, che non è un problema, ma in progetti potenzialmente centinaia di file sorgente, utilizzando After Effects strumenti del progetto 'organizzazione può davvero aumentare la produttività.

La cosa più semplice che potete fare per organizzarsi è quello di utilizzare la colonna Tipo nella finestra Progetto, facendo clic sul titolo Tipo per ordinare i file per tipo, piuttosto che per nome:


After Effects automaticamente identifica e classifica elementi di metraggio importato. Dopo di che, solo fare alcune nuove cartelle facendo clic sul pulsante Crea un nuovo cartella nella parte inferiore della finestra del progetto:


Ora trascinare i file selezionati nella cartella. Se si seleziona la cartella appena creata (colpo di ritorno con la cartella selezionata per modificarne il nome predefinito, se non hai) e fare clic su 'Crea una nuova cartella' ancora una volta, farete una cartella all'interno della cartella selezionata. È anche possibile trascinare le cartelle in altre cartelle, e le cartelle possono essere annidate a tempo indeterminato:


È possibile aprire tutte le sottocartelle in una cartella specifica, tra l'altro, dal Comando-clic sulla freccia divulgazione per la cartella principale.

Cartelle e sottocartelle sono un ottimo modo per mantenere il vostro composizioni organizzato ed efficiente.


Suggerimento 4 - Per saperne di tasti di scelta rapida

Una delle cose più produttive che potete fare per rendere il vostro lavoro in After Effects più efficiente è quello di imparare le scorciatoie da tastiera che puoi. C'è un link per una lista completa di After Effects collegamenti nel menu Guida , che vi porterà qui.

Ora, nessuno li ha memorizzati tutti, anche gli sviluppatori, ma imparare solo alcune possono davvero aiutare con il vostro flusso di lavoro. In particolare, si concentrano sui tasti per l'attivazione di strumenti (V per la selezione, H per lo strumento Mano, barra spaziatrice per temporaneamente attivo della Mano, W per Ruota, e così via), e per la navigazione temporale, Anteprime, e la manipolazione dei fotogrammi chiave. Tra i più importanti sono 0 (zero) sul tastierino per l'anteprima RAM, o Comtrol-0 se non avete una tastiera con un tastierino numerico. In effetti, ci sono una vasta gamma di scorciatoie equivalente per chi, come me, ha una tastiera senza una tastiera - se sei nella stessa barca, sicuramente avrete volete imparare anche quelli.

Anche imparare le scorciatoie per assoli Proprietà livello - A per Punto di ancoraggio, P per posizione, T per l'opacità (pensare ad esso come Transparency), R per rotazione, S per la Scala, e per gli effetti, M per Maschera, F per Sfumatura maschera.

E una scorciatoia ultima voglio lasciarvi con questo non tutti sanno, ma tutti dovrebbero - basta digitare "U" (il tasto U pianura senza modificatori) nella timeline per esporre tutti, e soltanto, i fotogrammi chiave animato in strati selezionati o , se non gli strati sono selezionati, tutti i fotogrammi chiave animato nella composizione. E 'una caratteristica incredibilmente comodo ed utile.


Suggerimento 5 -

Mentre questo ultimo punto può sembrare ovvio, infatti molti utenti di After Effects non si prendono il tempo di sedersi appena giù e giocare con il programma - spesso, After Effects artisti stanno solo cercando di creare un effetto o trattamenti specifici, di solito su un scadenza, e così finiscono solo imparare le poche cose che la necessità di ottenere il lavoro fatto. Ma After Effects è incredibilmente profondo e ricco ambiente di motion graphics che merita di esplorazione, e premierà coloro che si prendono il tempo per farlo.

Così, come un esperimento, provate a sedersi con After Effects un giorno e la creazione di un'animazione senza l'uso di file sorgenti esterne a tutti - si potrebbe iniziare con un testo e giocare con alcune delle impostazioni predefinite di animazione per il testo per vedere ciò che altri hanno fatto, o semplicemente iniziare con il tuo nome e vedere quante varianti interessanti che si possono creare sul testo classico rivelare. Un'altra cosa da provare è quella di trovare un qualche astratto immagini animate basate su nient'altro che gli strumenti disponibili in After Effects - molti loghi iconica e apri spettacolo hanno iniziato in questo modo.

Quindi, come sempre, sperimentare, divertirsi, ed esplorare il mondo delle immagini e movimento che After Effects ha da offrire.

Richard Lainhart

Richard Lainhart | Articles by this author

Richard Lainhart is an award-winning composer, filmmaker, and author. His compositions have been performed in the US, Europe Asia, and Australia, and recordings of his music have appeared on the Periodic Music, Vacant Lot, XI Records, Airglow Music, Tobira Records, Infrequency, VICMOD, and ExOvo labels. His animations and short films have been shown in festivals in the US, Europe, and Asia, and online at ResFest, The New Venue, The Bitscreen, and Streaming Cinema 2.0. He has authored over a dozen technical manuals for music and video hardware and software, served as Contributing Editor for Interactivity and 3D Design Magazines, and contributed to books on digital media production published by IDG, Peachpit Press, McGraw Hill, and Miller Freeman Books. Previously an Adobe Certified Expert in After Effects and Premiere, a demo artist for Adobe Systems, and co-founder of the official New York City After Effects User Group, he was, from 2000-2009, Technical Director for Total Training Productions, an innovative digital media training company based in New York and California.

Comments

You must be logged in to post a comment.
Create an Account  Login Now

What is macProVideo.com?

macProVideo.com is an online education community featuring Tutorial-Videos & Training for popular Audio & Video Applications including Adobe CS, Logic Studio, Final Cut Studio, and more.
© 2018 macProVideo.com
a division of NonLinear Educating Inc.
Link