X Course Advisor FREE Course Advisor
(Close)
Watch Tutorials
macProVideo.com
Close
After Effects animazione Suggerimenti: effetti Ken Burns
Tradotto da Google Translate

Check out our After Effects: Core After Effects CS5 course!

Siete tutti familiarità con i documentari di Ken Burns, giusto? "La guerra civile", "Baseball", "Jazz" e "divieto" sono tra le sue più note opere. Una caratteristica comune dei suoi documenti è l'animazione di immagini fisse di panning e zoom, che è venuto per essere chiamato "Effetto Ken Burns". Anche se non ha inventato la techniqueit era stato intorno per molti anni beforehandhe certamente popolare, tanto che si è venuto a portare il suo nome.

Perché Burns 'documentari sono così spesso su argomenti storici per i quali non esiste filmati di movimento, ha sempre affrontato lo stesso problema che ognuno ha nei suoi panni: come creare filmati in movimento da immagini fisse. Una soluzione comune è per spostarsi e zoomare dentro e fuori l'ancora, sia per seguire la narrazione (per esempio, in una foto di gruppo, per focalizzare l'attenzione dello spettatore dal gruppo ad un solo membro del gruppo), e di aggiungere interesse visivo ad un'immagine altrimenti immobile.

Ai vecchi tempi del cinema puro, questo è stato fatto con una fotocamera tribuna o stare animazione. Questo tipo di macchina fotografica in genere essere montato verticalmente su una superficie piana su cui l'immagine sarebbe posto. La telecamera aveva sofisticati controlli di movimento meccanico che ha permesso di movimento lento e preciso orizzontale e verticale per creare panoramiche e zoom.

Oggi, naturalmente, abbiamo il software per fare questo, e infatti iMovie di Apple ha il suo effetto Ken Burns automatico. Ma è limitato nella sua flessibilità. In questo articolo andremo a mostrarvi come creare l'effetto Ken Burns in After Effects, che ci darà molto più controllo sui risultati finali. Cominciamo.


Fase 1 - impostare il progetto

In primo luogo, naturalmente, avrete bisogno di una immagine di soggetto. Ho intenzione di utilizzare una vecchia foto di gruppo hawaiano Cecil mio nonno di David, girato intorno al 1930 (Cecil è il secondo da sinistra):

Cecil David photo


Propria immagine deve essere il più alta risoluzione possibile, dal momento che sta andando ad essere lo zoom in esso. After Effects può compensare in qualche misura per il rammollimento che succede quando si scala una immagine ultimi 100%, ma alla fine l'immagine sarà irriconoscibile se si ingrandisce troppo lontano. Quindi, i pixel più si deve lavorare, meglio è.

Importare la vostra immagine nel vostro progetto After Effects, creare una nuova composizione di 10 secondi, ad esempio, alla dimensione del frame che si desidera utilizzare (il mio è 640x360) e trascinare l'immagine nel comp. Se l'immagine non è tutta la lunghezza del comp, trascinare la fine della sua barra del livello in modo che riempie la lunghezza della linea temporale.



Fase 2 - Scala l'immagine

Stiamo andando a lavorare con la Scala e le proprietà di posizione per questa immagine, in modo da solista diamo quelli digitando P alla posizione da solista, quindi digitando Shift-S di scala solista insieme a posizione.

Nel nostro progetto, vogliamo mostrare tutta la band e poi ingrandire faccia Cecil è così prossimo, trascinate il valore prima scala per ridimensionare l'immagine in modo che si inserisce nella cornice, ma non mostra alcuna bordi neri. A seconda delle proporzioni del bozzetto e della vostra immagine, una parte dell'immagine potrebbe essere fuori della cornice ma va bene così, ci rimediare successiva.

Scale the image


Fase 3 - Posizionare l'immagine

Con la nostra scala di corrente, le teste dei musicisti in piedi 'sono tagliati un po', così prossimo faremo ri-struttura l'immagine. Per fare questo, trascinare l'immagine nella finestra Comp direttamente, o trascinare i valori di posizione sotto il livello in modo le cime delle teste dei musicisti 'sono visibili.

Position the image


Ci si perde un po 'dei loro piedi, ma meglio rispetto alle loro teste. Avrai bisogno di regolare la propria scala e la posizione insieme per la migliore inquadratura.


Fase 4 - Animare la Scala

Il nostro prossimo passo è quello di ingrandire faccia Cecil. Quindi, fare clic sul cronometro per la proprietà Scala per attivare i fotogrammi chiave e impostare il primo fotogramma chiave, spostare l'indicatore di tempo corrente (CTI) alla fine della linea temporale, e trascinare i valori di scala fino a quando siamo ben zoom in faccia. Non ti preoccupare in questo momento che il volto non è centrata. A meno che non faccia del soggetto era al centro esatto dell'immagine originale, non sarà.

Animate the scale


Fase 5 - Animare la posizione

Successivamente, trascinare il CTI di inizio, per attivare i fotogrammi chiave di posizione, trascinare il CTI risalgono alla fine del comp e trascinare i valori di posizione per affrontare centro Cecil. Anche in questo caso, potrebbe essere necessario regolare la scala e la posizione insieme a questo punto per ottenere il viso centrato e correttamente in scala.

Animating the position


Anteprima RAM veloce, ed ecco i risultati:

[Video id = "10694"]


Fase 6 - Facilità Motion

Ora, notate qualcosa di significativo su questo rendering: il movimento inizia bruscamente e finisce altrettanto bruscamente, dando la mossa tutta una sorta di sensazione robotica. Una delle caratteristiche importanti del l'effetto Ken Burns è che la mossa "camera" accelera senza problemi a tutta velocità e altrettanto decelera uniformemente fino a fermarsi. Questo perché nel mondo reale, e con le telecamere reali, niente può passare istantaneamente da quiete a full motion, o interrompere immediatamente, c'è sempre qualche accelerazione e rallentamento. Siamo così abituati a vedere questo che ogni altra cosa sembra innaturale. Quindi è essenziale che si liscia la mozione qui per creare l'effetto.

Così, Shift-click sulla Scala e fotogrammi chiave di posizione per selezionarli tutti, il controllo-clic su uno dei primi e scegliere Assistente fotogramma chiave

[Video id = "10695"]


E ci avete l'effetto Ken Burns in After Effects, con solo un paio di fotogrammi chiave. Come sempre, vi incoraggio a sperimentare ciò che hai imparato qui oggi, e come sempre, buon divertimento!


Check out our After Effects: Core After Effects CS5 course!

Richard Lainhart

Richard Lainhart | Articles by this author

Richard Lainhart is an award-winning composer, filmmaker, and author. His compositions have been performed in the US, Europe Asia, and Australia, and recordings of his music have appeared on the Periodic Music, Vacant Lot, XI Records, Airglow Music, Tobira Records, Infrequency, VICMOD, and ExOvo labels. His animations and short films have been shown in festivals in the US, Europe, and Asia, and online at ResFest, The New Venue, The Bitscreen, and Streaming Cinema 2.0. He has authored over a dozen technical manuals for music and video hardware and software, served as Contributing Editor for Interactivity and 3D Design Magazines, and contributed to books on digital media production published by IDG, Peachpit Press, McGraw Hill, and Miller Freeman Books. Previously an Adobe Certified Expert in After Effects and Premiere, a demo artist for Adobe Systems, and co-founder of the official New York City After Effects User Group, he was, from 2000-2009, Technical Director for Total Training Productions, an innovative digital media training company based in New York and California.

Comments

You must be logged in to post a comment.
Create an Account  Login Now

What is macProVideo.com?

macProVideo.com is an online education community featuring Tutorial-Videos & Training for popular Audio & Video Applications including Adobe CS, Logic Studio, Final Cut Studio, and more.
© 2018 macProVideo.com
a division of NonLinear Educating Inc.
Link