X Course Advisor FREE Course Advisor
(Close)
Watch Tutorials
macProVideo.com
Close

Premium Accesso libero

Accedere alla nostra libreria di articoli Hub Premium, file di progetto e il primo 10% di ogni tutorial-video dalla libreria di tutorial online .

Crea un account gratuito ora!

Recensione: Studio Avid per iPad
Tradotto da Google Translate

Check out our Media Composer: Basic Editing Techniques course!

La rivalità tra Apple e Avid nel mondo del video professionale è ben documentato, e ha assunto nuove dimensioni da quando Apple ha completamente rinnovato Pro Final Cut. Il suo racconto, quindi, che Avid vuole ancora il suo software sarà disponibile per l'iPad, e che Apple ha apparentemente alcun problema con questo. Ma dal momento che le compresse sono per il momento, in realtà solo pile di quanto editing video va, forse la sua non è sorprendente. Nessuno sta andando a modificare un lungometraggio su un iPad, almeno per un po '. Come tutte le cose, tuttavia, c'è un punto di partenza e l'arrivo di iMovie è emerso che l'editing video su iPad potrebbe funzionare, almeno in una forma di base. Ed è così che Avid ha prodotto Studio Avid , che richiede iOS 5 e viene eseguito su un iPad 1 o 2. A soli 2,99 / 4,99 dollari a malapena la sua intenzione di rompere la banca, quindi abbiamo dato una prova su strada.


Per iniziare

Prima di iniziare, youre avrà bisogno di alcuni contenuti. L'iPad 2 ha una fotocamera, e Avid raccomanda questo come uno dei modi di ottenere il video in app. Questo è facile, come whos chi è abituato il video iPads fotocamera wil sapere, anche se la qualità non poteva davvero essere descritto come equo, nonostante la fotocamera viene specificato come 720p HD.

Collegate il vostro iPad al Mac e su esso appare in iTunes. Nella scheda applicazioni, scorrere fino alla sezione Condivisione e theres Studio Avid. Tenta di eliminare i video dal computer in questa area e saranno copiare ma non verrà visualizzato nella stessa app. Si scopre che il processo di trasferimento video è in realtà piuttosto contorta. Devi prendere i file (file MP4 sembra essere notevolmente preferito) e rilasciarli in un album di iPhoto. Poi in iTunes, scegliere di sincronizzare quell'album, avendo cura di selezionare la casella Includi video. I file devono poi il trasferimento in una biblioteca e dopo la ricostruzione, appaiono in app come file sorgenti disponibili. Ci ho messo un paio di tentativi per farlo funzionare, però.

Questo mi sembra un modo inutilmente prolisso al lavoro. Im utilizzato ad Apple costringendomi a sincronizzare i dati quando tutto quello che vuole veramente è essere in grado di trascinare e cadere come un adulto che non ha bisogno della sua mano. Ma gli sviluppatori di terze parti sono in genere abbastanza bene che ti permette di mettere la roba in cui si desidera tramite la scheda Condivisione. Se siete leggendo questo Avid, si prega di cambiare questo in un aggiornamento. Si renderebbe l'applicazione in modo molto più accessibile per i nuovi utenti.


Andando avanti

Una volta che hai qualche contenuto che si può toccare per creare un nuovo progetto. In alto a sinistra è il selettore media con sezioni per video, immagini fisse e musica, e questi possono essere visualizzati in anteprima prima di farli cadere in un progetto. Drag and drop funziona davvero molto bene ed è più naturale, a mio parere di iMovie per iPad. L'interfaccia touch è preciso e liscio, e realizzazione di un frame-by-frame di scorrimento per i clip cadute o splicing funziona bene. C'è una traccia Storyboard così come un video e tre tracce audio e si può pizzicare per ingrandire la timeline. Per quanto riguarda le modifiche, come andare, è possibile definire dentro e fuori i marcatori prima di cadere clip audio o video in un progetto, e facilmente raccogliere nulla nella timeline per spostarlo. C'è uno strumento rasoio per tagliare i clip in riproduzione e un buton impostazioni che consente di visualizzare le opzioni per ciò che è stato selezionato, tra cui il volume clip e dentro e fuori

the basic interface


È possibile aggiungere transizioni, ma attualmente ci sono solo due: dissolversi e svanire. Montaggi sono più interessanti: si tratta di modelli predefiniti per combinare video e foto in clip video motion, che in genere sembrano OK. C'è un'opzione di titolazione e con una gamma di caratteri e mentre questi arent andando a turbare Hollywood in qualunque momento presto, sono praticabili sul iPad. Una ulteriore opzione ti permette di aggiungere effetti sonori dalla libreria di bordo, che è piuttosto comodo. Transizioni, montaggi e testo tutte le necessità di rendering prima di poter essere visto, ma questo è relativamente veloce su un iPad 2.

Dragging clips is easy


Non ho alcuna esperienza del crash che alcuni utenti hanno segnalato, e l'applicazione sembrava molto stabile. Theres inciso una opzione per la riproduzione a schermo intero, e l'applicazione funziona in Portrait, nonché le modalità Paesaggio, che è un bel tocco. Nella schermata principale è possibile reintitolatelo progetti e le impostazioni globali compresa la durata predefinita per le transizioni, le foto e titoli e transizioni automatiche a ginocchiera.

Adding text effects


Come è là fuori

Una volta terminato, è possibile esportare in diversi formati. È possibile effettuare il rendering di un file video a 480, 540 o 720p, e questo sarà collocato all'interno del tuo Foto app (non video, per qualche motivo) e disponibile per copiare da iTunes, per fortuna. È anche possibile comprimere un video e-mail o posta a Facebook o YouTube. L'ultima opzione consente di esportare i dati del progetto prime Studio Avid per PC per ulteriori modifiche, e si può ottenere il file in iTunes per la condivisione sezione o caricarlo icloud. Questo non è di grande aiuto per gli utenti Mac, ma poi iMovie per iPad può esportare solo i file raw di iMovie per Mac, in modo da theres forse un po 'tit for tat succedendo qui.

Sharing options

Movie Maker?

Studio Avid per iPad non è mai andando a sostituire un sistema desktop, ma è bello dentro di modificare le probabilità sono sta andando ad essere utilizzando per tagliare vacanza o video musicali piuttosto che il prossimo film di Scorsese, ma per quanto riguarda che va, assolve se stesso bene. L'unica lamentela principale è assurdo il modo in cui dovete andare sull'importazione di video per l'applicazione, che ha davvero bisogno di cambiare.

Library and settings


Per quanto riguarda come si paragona a iMovie per iPad, Avid Studio sacrifica meno chiarezza nella sua interfaccia per il gusto dell'estetica. iMovie sembra slicker, ma il suo forse meno chiaro come usarlo in un primo momento, con la sua non-standard timeline. iMovie è un registratore vocale che è bello, e ha più transizioni, anche se si basano su Temi. Avid Studio sembra più un programma di video convenzionale, e alcune persone che preferiscono. A quel prezzo, vale la pena di verificare.

Per saperne di più su Studio Avid per iPad sul sito Avid.


Check out our Media Composer: Basic Editing Techniques course!

Hollin Jones

Hollin Jones | Articles by this author

Hollin Jones was classically trained as a piano player but found the lure of blues and jazz too much to resist. Graduating from bands to composition then production, he relishes the chance to play anything with keys. A sometime lecturer in videographics, music production and photography post production, Hollin has been a freelance writer on music technology and Apple topics for well over a decade, along the way publishing several books on audio software. He has been lead writer at a number of prominent music and technology publications. As well as consultancy, full-time journalism, video production and professional photography, he occasionally plays Hammond, Rhodes and other keys for people who ask nicely. Hollin is Contributing Editor at Ask.Audio.

Comments

You must be logged in to post a comment.
Create an Account  Login Now

What is macProVideo.com?

macProVideo.com is an online education community featuring Tutorial-Videos & Training for popular Audio & Video Applications including Adobe CS, Logic Studio, Final Cut Studio, and more.
© 2018 macProVideo.com
a division of NonLinear Educating Inc.
Link